Arrivo
Partenza

Cancella una prenotazione

Santa Maria Novella

Santa Maria Novella è una delle più affascinanti chiese fiorentine. L’attuale complesso architettonico fu iniziato nel 1246 dai frati domenicani e venne ultimato circa un secolo dopo, nel 1360, con l'aggiunta del campanile e della sagrestia per mano di Fra' Jacopo Talenti da Nipozzano.

La facciata, decorata con i tipici elementi delle antiche chiese romaniche fiorentine, con il rivestimento marmoreo bicromo e le arcate cieche, fu eretta nel 1300 e ultimata in varie riprese da famosi architetti cittadini, tra cui Leon Battista Alberti attorno al 1450 e Giorgio Vasari tra il 1565 ed il 1571.

L'interno della Basilica, a croce latina, è diviso in tre navate da pilastri che sostengono archi e volte a crociera. Vi si possono ammirare numerose opere d'arte, da Masaccio a Brunelleschi, da Giotto al Ghirlandaio.

Una particolarità di questa Basilica sono i magnifici chiostri, a cui si accede dal portale a sinistra della facciata: Il Chiostro Verde con gli affreschi di Paolo Uccello, il Chiostro dei Morti e il Cappellone degli Spagnoli costruito da Jacopo Talenti.